lunedì, maggio 28, 2007

La Torta di riso...è finita.

Ok.
Parliamone.
Voglio fare chiarezza fra i miei pensieri, perchè qui proprio non ci siamo.
La situazione è grottesca, contorta e patetica.
Ed è inutile dire e/o fare qualunque cosa per risolverla, vero?

Miei cari amici, sì, voi infilati in questo tunnel di oscenità mentali, vi chiederò di mettervi seduti e farvi una domanda(un po' alla Gigi Marzullo).
So che rimarreste muti, a fissarmi imbambolati e quindi passo io all'azione, perchè non se ne può più:

Ma cosa avete nella testa?Gasbeton?

Le vostre idee, malsane e contorte, mi hanno portato ad un'insofferenza nei vostri confronti che non potete neppure immaginare.
E daje!Io sono quella che "si incazza sempre" e per cui "prendersela a questo modo non è normale!".
Eh no, stavolta no.
E il messaggio deve essere chiaro e conciso.

Quello che state vivendo ha un nonsochè di inquietante, ma io non sono colei che deve giudicare(anche se la questione è , scusatemi, alquanto ridicola!), però c'ho messo tutte le mie forze per esservi vicina. Un impegno che ha dell'incredibile in confronto ai PACCHI clamorosi che mi avete propinato (non riferendomi a uscite serali, ma a pacchi morali, mettiamola così)!

E con quale faccia di bronzo poi arrivate da me e mi salutate la sera esordendo con un "Anniiiiina" così stridulo da perforarmi i timpani.
Annina ci sta sclerando.
Annina non ne ha più voglia.
Annina non fa scenate,
ma la butta lì e ne ride, perchè ormai per lei l'amicizia non può essere più una foto color seppia fatta perchè ci si vede un giorno in cui non si sa cosa fare.

Per Annina l'amicizia s'è fottuta. E in un altro caso non c'è mai stata.

L'ipocrisia con cui mi avvolgete è diventata soffocante.
E mi fa star male.
E se per voi amicizia significa fare sempre e comunque i propri porci comodi, continuate su questa strada, sempre dritti e a testa alta.
Io preferisco fermarmi qui e sedermi su una panchina, ascoltare il vento, aspettare che qualcuno si sieda vicino a me per chiacchierare.
Odio frasi fatte, quale "amicizia è dare e ricevere", non prendiamoci in giro, ma ad un certo punto il rispetto ci vuole. Un minimo, minuscolo, piccolissimo pezzetto di rispetto per chi non vi ha mai negato una spalla su cui piangere, un posto nella sua casa, una telefonata nel cuore della notte...
E forse non ve lo negherà mai, perchè in fondo o sono cretina, o vi voglio un bene immenso...

...però adesso mi avete stufato. E non lo dico con la rabbia, lo dico con la demoralizzazione nel cuore. Questo cercarmi per opportunismo, e poi sparire perchè troppo presi dal resto...e ci sta anche, chi non lo fa? E' solo che non mi piacciono i rigiri di parole, i sotterfugi, i bei discorsi di chi sa predicare bene e razzolare male.
Questa volta ho ragione io. E non si scende a compromessi, non voglio spiegazioni, non voglio essere presa come una che ha tutta questa grande e immensa stima di sè, perchè non me ne importa.

Vi ripagherò con l'indifferenza e vi cercherò quando ne avrò voglia, solo per dirvi delle cazzate.
Di problemi, casini e altre cose ne avete già fin sopra i capelli per riuscire ad ascoltare.
Patetico tutto questo e patetico persino quello che sto scrivendo, stile sfogo da ragazzina adolescente insoddisfatta da se stessa e dal mondo.

Vi chiedo dunque di finirla con questa pagliacciata.
Sì, sono dura, sì, non capisco l'immensità dei vostri problemi.
Sono proprio una stronza XD.







Tanti auguri per la vostra vita, in cuor mio, nonostante la delusione, spero sempre il meglio per voi.

10 commenti:

Angie ha detto...

Che dire..un pò di tempo fà sono stata anche io con questo stato d'animo..fai le tue scelte..accetta le conseguenze..e tira dritto..il tempo è sempre galantuomo! :-)

Piggio ha detto...

annninaa (ehmm scherzo)
Con me i miei amici non sono stati ipocriti, mi hanno detto chiaro e tondo quello che pensavano di me e non mi hanno più cagato. Certe volte è meglio l'ipocrisia di qualcos'altro, ma sono miei gusti sadici.
(il tuo blog è di un rosa non pacchiano.. difficilissimo!)

Un Sorso Di Gioia

ape ha detto...

cosa avresti concluso?

salmoriglio ha detto...

Forse entro nel momento meno opportuno... sono qui giusto per lasciare un saluto, eccolo: Ciao!!!! E poi, una volta "inbloggato" nel thread, devo proprio commentare? Concordo con angie. Bella urd quando si incazza! :-)

Ale ha detto...

Etro anche io nel moment men opportuno? :P
ero passata per ricambiare la visita al mio blog e mi ritrovo un post del genere..
Beh, anche io ho passato una situazione del genere.
E ho tagliato i ponti di netto.
All'inizio è stato doloroso, l'idea di non avere più nessuno con cui confidarsi mi ha lasciato del vuoto dentro.Poi però ho trovato delle persone davvero amiche. Sono pochissime, ma guai se non ci fossero.
Poi ho una serie di conoscenti, amici di cazzate, di università, di uscite serali.
L'importante è trovare un equilibrio e stare bene con se stessi :)

ps. bellissimo il template tutto rosa XD

pOpale ha detto...

A volte ci aspettiamo dagli amici lo stesso rispetto e spazio che diamo a loro, ma non è sempre così e bisogna accettare la diversità. A volte le amicizie hanno bisogno di piccole pause per rigenerarsi ed evolversi. A volte è solo questione di tempo anche poco. Spero che oggi vada meglio.

Davide ha detto...

Piccola Urd, credo siano rari veri complotti nei rapporti di amicizia; piuttosto sono frequenti gli equivoci, quando ci si lega o si è vulnerabili nei confronti di persone che per le più svariate ragioni sono ripiegate su se stesse.
Il tempo passa a velocità diversa, per te e per loro.
Coloro che davvero irresponsabilmente hanno offerto amicizia per ragioni srumentali... Beh, quelli li si può rimuovere con la velocità con la quale si svuota il cestino di XP.
Ma credo piuttosto che si debba dare tempo a tutti, sopratutto a se stessi, per capire quali sono i nostri limiti e se è giusto legare il nostro malessere ad altri.
Anche il fatto che le persone vicine siano incostanti può essere di aiuto per scoprire i limiti del nostro "bisogno".
E lo dice uno che pur avendo cognizione di questo non ha risolto una fava.
Ma perchè non mandi i tuoi frati amanuensi a gonfiare di botte questi loschi figuri?

Urd ha detto...

Angie: sì, faccio sempre le mie scelte e ne accetto le conseguenze, credo anche io che sia il modo iusto di affrontare le cose!
Piggio: l'ipocrisia però bisogna saperla celare... questi mi trattano come la povera cretina che non se ne rende conto XD grazie del sorso di gioia!
Ape: Benvenuta :D!Non volevo concludere nulla, era un semplice sfogo;)
Salmo: Ehilàààà!!!!!!!Chi si rivede!!!Ciao!Eh, purtroppo ultimamente mi incazzo spesso, che te devo dì?XD
Ale:Benvenuta!!!:D Nel mio caso non sono al punto di dover tagliare i ponti, vorrei solo far capire loro che cavolo, stanno facendo dei casini pazzeschi eppure voglio loro un gran bene :/ amaress...Cmq non entrate nei momenti sbagliati XD io sono tranquillissima e mi riprendo in fretta :) Sì, giusto, bisogna trovare il proprio equilibrio, ed io credo di avere il mio, solo che a volte vacilla un po' >_<
Popale:Giggià, speriamo che questi due Pini riescano a capire il senso del discorso!XD

Grazie a tutti di essere passati di qui :)

Stefano ha detto...

blog interessante da leggere....brava !

Piggio ha detto...

Ancora?