martedì, giugno 26, 2007

Fine dell'incubo?


Il brindisi della cena universitaria di Domenica sera è stato:
"Alla fine dell'incubo!"

Eh, già, il workshop di laboratorio di costruzioni è finito.
E' stato un anno duro, e il workshop è stato massacrante a livello mentale e fisico, anche se prof ed assistenti si sono rivelati angeli in questi 3 (per me e la Vale 4) giorni di lavoro. Alla fine i professori stron...ehm... severi sono quelli che sanno veramente insegnare e che ti lasciano qualcosa.
In questo caso abbiamo sudato veramente sette camice, dormendo pochissime ore a notte (l'ultima sera abbiamo dormito due ore e siamo arrivate senza neppure aver finito°_°) e arrivando quasi a scannarci. Ma è finita. Positivamente direi, anche se ho ancora delle perplessità, visto che il voto ce lo daranno il 5 Luglio...e qui non si può mica star tranquilli!

Comunque in questa settimana il delirio ha toccato l'apice. Io e la Vale ormai, agivamo in sincronia perfetta, dicendo, mangiando, facendo le stesse cose...
Il modellino del nostro progetto, come sempre, è stato battezzato con un nome che è tutto un programma. Ora, dovete sapere che è tradizione dare alle nostre "creature" un nome possibilmente francese (i precedenti sono stati François e Robespierre XD ), ma questa volta la Vale s'è lanciata con qualcosa di spagnoleggiante, ed è uscito "MIGUEL".
Sinceramente non ricordo come sia avvenuta l'evoluzione, so semplicemente che la mattina di Venerdì il nome era diventato "Miguel D'argiant Javarnand Oscar François De
Jarjayes Fake".

[La domanda non è "chi è?" la domanda è "Pekkè?"]
[In foto: la creatura!]

6 commenti:

Greg ha detto...

La domanda è "PERKE'", ma la risposta alla domanda qual'è?
Ti auguro che finito "l'incubo", inizi un bel sogno!
Ciao

S.B. ha detto...

Ma è poi finito davvero l'incubo ? :-o

Piggio ha detto...

sarà mica perchè l'architettura spagnola è un tantinello migliore?
Non mi zoomma nell'immagine..
Chamare un complesso con non un cognome un nome, è veramente umanizzante!

Stefano ha detto...

divertente il fatto di dare un nome alle vostre creature :) ma il tetto dell'edificio è in pannelli fotovoltaici ? :) con quella forma ci starebbero benone... :) altre foto dai dai :)

Urd ha detto...

Ahahah, appena me le invia la Socia di foto ne posto un po', perchè il modellino è venuto proprio bene :)
In realtà si tratta di tegole canadesi, perchè si possono tagliare facilmente. Non sono dunque pannelli fotovoltaici, ma abbiamo pensato di metterci le tegole fotovoltaiche!

Stefano ha detto...

bell'idea. :)