domenica, giugno 17, 2007

L'ottimismo è il profumo della vita(olè!) -_-

Le lezioni sono finite!

E sono arrivata sin qui, più morta che viva, ma pur sempre viva!Non posso ancora crederci, ma purtroppo non posso rallegrarmi.
Forse perchè sclero così tanto pensando che da domani comincio gli esami, che mentre lavavo le squadre mi sono messa a fare le bolle di sapone con il cerchiografo. Arrivata a questo punto dovrei intuire qualcosa, ma farò finta di non avervelo confessato.

E' che non ce la facciamo più!

Per dire, Venerdì (ultimo giorno di lezione. Nota: il prof e gli assistenti non c'erano neanche -__-) pioveva a dirotto e io e la Vale (Compagna di laboratorio e di vita ormai) avevamo addosso più roba dell'albero di Natale del Rockefeller Center di New York!
E non se po' campà così, però!
Ho la schiena a pezzi, il ginocchio che fa contatto col gomito, il tick ad entrambi gli occhi... Sono ridotta ad uno stato mostruoso!

Senza contare che il mio pc ha deciso di suicidarsi!Ma visto che non posso starmene con le mani in mano quando accadono queste cose, ho deciso di metterlo a posto "dovesse essere l'ultima cosa che faccio" (testuali parole dette alla Vale per telefono, mentre collegavo cavi a caso) con il piccolo problema che ho peggiorato la situazione e il pc mi ha definitivamente mandato a quel paese. Sospettavo che prima o poi lo avrebbe fatto, ma confidavo nel poi!

Il pensiero poi è andato a Gianni, l'ottimista! Ma non quello della pubblicità, ma un nostro compagno di corso. Lo abbiamo soprannominato così un po' perchè lavorava all'Unieuro, un po' perchè appena abbiamo iniziato l'università era quello che continuava a ripetere "Ce la faremo!" "Dobbiamo lottare!" mentre noi, il secondo giorno volevamo ritirarci.
Poi, un giorno arriva (era, mi pare Dicembre dello scorso anno, boh!) ed esordisce con un "Ciao ragazze!Io mi ritiro!Cià cià!" e se n'è andato per mai più tornare!
Automaticamente nella mia testa ho esclamato:"Andiamo bene!-_-", e pensare che l'ho sempre chiamato Gianni e non ricordo il suo vero nome...


Vabbè, ma a parte questo sono riuscita a dare ancora una volta il meglio di me con l'ultimo scritto di Urbanistica.
Volete veramente sapere cosa sono riuscita a scriverci?
Una roba più o meno del genere: "Le città crescono con i nostri trionfi, e si distruggono con le nostre sconfitte..."

Dovevo ritirarmi con Gianni e andare a lavorare all'Unieuro, lo so-__-.

6 commenti:

Paul ha detto...

Ti capisco...esami dietro l'angolo...nemmeno i weekend ci danno soddisfazione con un po' di bel tempo...anzi...sembra sempre peggio...
Poi i pc hanno la bruttissima abitudine ad andare a ramengo quando incominciano a diventare più utili (quindi di solito in sessione di esame XD)
"Le città crescono con i nostri trionfi, e si distruggono con le nostre sconfitte..." mi piace...magari il prof premia l'originalità! :D
Ciao!

Stefano ha detto...

Direi proprio che il Gianni che hai conosciuto tu sia questo qui ! :)

http://www.youtube.com/watch?v=Rb9zXB6BRZI

Angie ha detto...

Molto divertente..e carino il Blog! :-D

Antonio Candeliere ha detto...

E si...l'ottimismo è l'aria per i polmoni!

pOpale ha detto...

Sono sicuro che le città cresceranno meglio con il tuo aiuto :)

Piggio ha detto...

bè allora cerca di trionfare
Hai anche gianni!
(mi hanno preso!)